Provincia di Catanzaro - Criticità sulla Strada Provinciale Belcastro-SS 106, sopralluogo del presidente della Provincia Enzo Bruno e incontro in comune con sindaco Pace e delegazione di cittadini

Criticità sulla Strada Provinciale Belcastro-SS 106, sopralluogo del presidente della Provincia Enzo Bruno e incontro in comune con sindaco Pace e delegazione di cittadini

13 Giugno 2018

CATANZARO – 13 GIUGNO 2018. Un piano di interventi finalizzati a 
ridimensionare le criticità della viabilità provinciale segnalate nei 
mesi scorsi dal sindaco di Belcastro, Maurizio Pace, e volte a superare 
i disagi registrati dalla comunità nell’accesso al centro, importante 
raccordo per il comprensorio.
E’ quanto emerso nel corso dell’incontro che presidente della Provincia 
di Catanzaro, Enzo Bruno – accompagnato dai tecnici del settore 
competente e dal vice presidente Marziale Battaglia – ha tenuto ieri 
pomeriggio nel Municipio di Belcastro, dopo il sopralluogo effettuato 
lungo la Strada provinciale che dal bivio di Botricello conduce da 
Belcastro a Petronà. Dando seguito alle segnalazioni che interessano 
l’arteria, dal sindaco di Belcastro e dalla locale Pro Loco, il 
presidente Bruno ha visitato lo splendido borgo medioevale, incontrando 
Maurizio Pace, i componenti della Giunta, il presidente della Pro Loco 
Antonio Torchia e una delegazione di cittadini.
L’intento è venire incontro alle istanze del Comune con una proficua 
collaborazione nel supportare la valorizzazione del borgo, che per 
l’alta valenza storica e artistica, vanta notevoli potenzialità 
turistiche: alle pendici della Sila piccola, dai ruderi del Castello dei 
Conti d’Aquino, che domina l’intero paesaggio sottostante, a Palazzo 
Poerio passando alla chiesa di san Michele o dell’Annunziata, il borgo 
medioevale di Belcastro è un susseguirsi di monumenti storici e chiese 
di diverse epoche.
La visita a Belcastro ha rappresentato una importante occasione per fare 
il punto sullo stato delle arterie provinciali su cui il presidente 
Bruno ha assicurato un pronto intervento per la sistemazione dei tratti 
più ammalorati e in stato di emergenza, come la parte della Strada 
provinciale 5 interessata da una frana e relativo avvallamento, ma nello 
stesso tempo puntare all’individuazione di interventi mirati per la 
risoluzione di problematiche ataviche e risalenti nel tempo. “Il 
comprensorio di Belcastro è attenzionato dall’Amministrazione 
provinciale, nonostante le tante difficoltà economiche ci impediscano di 
affrontare con tempismo e serenità le eventuali criticità – ha affermato 
il presidente Bruno -. Abbiamo già effettuato in questa zona il taglio 
dell’erba, grazie allo stanziamento di centomila euro per comparto 
stradale, uno sforzo notevole che in altre Province non è stato 
garantito. Del resto basta guardare alle strade provinciali di Vibo e 
Crotone per vedere quale impegno abbiamo profuso per mantenere alto lo 
standard di accessibilità. Le criticità rilevate dal sindaco di 
Belcastro, quindi, rientreranno in una programmazione complessiva di 
interventi volti a favorire l’accesso al borgo e, quindi, la sua 
promozione turistica”.