Da venerdì 15 a domenica 17 giugno a Falerna “Il Festival del mondo green e dell’economia circolare”

14 Giugno 2018

CATANZARO – 13 GIUGNO 2018. Tre giorni dedicati al tema della 

sostenibilità, un’occasione di incontri per tecnici e cittadinanza, 

partendo dal protagonismo dei comuni e quindi del territorio. E’ la 

mission del Festival del mondo green e dell’economia circolare che si 

terrà da venerdì 15 a domenica 17 giugno nell’area fieristica di 

Falerna, lato nord del lungomare, di cui parla il sindaco di Falerna, e 

consigliere provinciale, Giovanni Costanzo raccontando i particolari di 

una manifestazione che ha il patrocinio, oltre che di Comune e Provincia 

di Catanzaro, anche della Regione Calabria e dell’Unione dei Comuni 

Monti Ma. Re. “Ci saranno tanti momenti di formazione e di informazione, 

ma anche il mercatino del biologico e dell’artigianato creativo”, spiega 

Costanzo anticipando i grandi temi del festival che vanno dagli stati 

generali dei rifiuti in Calabria ad un modello prestigioso di sviluppo 

partecipato per una nuova economia sostenibile rappresentato dal Centro 

di Ricerca e Servizi Avanzati per l’innovazione Rurale Condoleo, alla 

situazione delle energie. Si parte proprio venerdì 15 giugno alle 9.30 

con i saluti istituzionali del sindaco Giovanni Costanzo, del presidente 

della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno e del presidente 

dell’associazione ‘Pellegrino Artusi’, Roberto Gallo, per avviare gli 

stati generali dei rifiuti in Calabria che vedranno tra i presenti 

l’assessore regionale all’Ambiente Antonella Rizzo. Da segnalare, nella 

seconda giornata la presentazione del Piano di Azione locale del Gal Due 

Mari, alle 0re 18 (a relazionare il presidente del Gal Due Mari 

Francesco Esposito). Tra gli appuntamenti della terza giornata, alle ore 

19.30, la discussione sul futuro dei centri storici nelle aree interne, 

alla presenza tra gli altri del deputato del Pd Antonio Viscomi, del 

sindaco di Riace Mimmo Lucano e del già presidente della Giunta 

regionale Agazio Loiero.

In allegato il programma completo

Programma