29 Settembre 2016 - L'ITAS 'Chimirri' avrà a disposizione sei aule entro pochi giorni


L’Istituto tecnico statale “Chimirri” avrà a disposizione sei aule ubicate in un immobile di proprietà della Provincia di Catanzaro per consentire ai propri studenti di seguire le lezioni senza fastidiose rotazioni. Il settore Edilizia scolastica dell’Amministrazione provinciale, guidato dall’architetto Pantaleone Narciso, su input del presidente dell’Ente, Enzo Bruno, si è attivato nei giorni scorsi per individuare la soluzione più opportuna ed immediata volta a garantire agli studenti dell’Istituto superiore il superamento di questo disagio che sottrae tempo prezioso alla formazione e alla didattica, e si ripete da diversi anni. La carenza di aule a disposizione dell’Istituto diretto dalla professoressa Teresa Rizzo è un problema che si ripropone anche quest’anno, dopo le difficoltà registrate lo scorso anno. Ma, proprio questa mattina nel corso dell’ennesimo sopralluogo programmato alla presenza della dirigente scolastico, e svolto dal dirigente Narciso e dall’ingegnere Antonio Leone, dopo un’attenta valutazione delle possibili soluzioni logistiche e tecniche da adottare per favorire lo svolgimento delle lezioni senza rotazioni o doppi turni, la Provincia ha messo a disposizione dell’Istituto “Chimirri” sei aule ubicate nell’immobile di via San Brunone di Colonia.

Una soluzione che soddisfa le esigenze espresse per uno corretto e normale svolgimento della attività formativa, accolta dalla dirigente scolastica Rizzo che sarà resa operativa entro pochi giorni. “Appena venuti a conoscenza della problematica della carenza di aule all’istituto ‘Chimirri’ ci siamo adoperati nella individuazione dei locali più idonei allo svolgimento delle lezioni in sicurezza ed in ambienti adeguati – afferma il dirigente del settore dell’Amministrazione provinciale, Narciso – fornendo soluzioni concrete. La risoluzione delle problematiche connesse all’edilizia scolastica resta una priorità dell’Ente guidato dal presidente Bruno, che fronteggiamo con determinazione dal nostro insediamento, nonostante l’esiguità delle risorse provinciali disponibili. L’Istituto ‘Chimirri’ avrà a disposizione sei aule entro pochi giorni”.